!! ATTENZIONE !!
SITO IN
COSTRUZIONE


Tornate presto
a trovarci,
Grazie
Articoli 1
Articoli 2
Galleria Immagini
valmaiura bike
Notize dal Mondo dello SPORT
ANSA Sport
SPORT da Kataweb
SPORT da Repubblica.it
Il Meteo

Calendario
 Notizie RSS- Kataweb - News - sport 
 
Kataweb - News - sport Fatti e personaggi del notiziario di Kataweb - sport

CALCIO, NAPOLI: CON LECCE SENZA MANOLAS, ALLAN E YOUNES

Il tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, ha convocato 21 giocatori per la gara di domani in casa del Lecce. Affaticamento muscolare per Manolas e Younes che non saranno del match cosi' come Allan che ha avuto un attacco influenzale. Questa la lista in ordine alfabetico: Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Ghoulam, Hysai, Insigne, Koulibaly, Karnezis, Llorente, Lozano, Luperto, Maksimovic, Malcuit, Mario Rui, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Zielinski.
21/09/2019 - 13:40

CALCIO, ROMA; FONSECA: BOLOGNA TEST DIFFICILE
"La squadra sta bene, è motivata, abbiamo avuto il vantaggio di poter cambiare giocatori. Domani giocherà chi non è stato utilizzato". Così il tecnico della Roma, Paulo Fonseca sulla sfida di domani con il Bologna e dopo il successo per 4-0 contro il Basaksehir in Europa League. L'allenatore portoghese mette in guardia i suoi però dalla sfida con la squadra di Mihajlovic. "È un test eccellente per misurare le nostre capacità. Affrontiamo una squadra forte che è in testa ed imbattuta. Una squadra che riflette il carattere del proprio mister. Sarà difficile ma siamo pronti per affrontare una partita del genere", ha aggiunto Fonseca che con il Bologna vede una gara differente. "La partita di Europa League aveva caratteristiche diverse rispetto al campionato, per questo abbiamo giocato con un centrocampo più fisico. In campionato preferisco giocare con due mediani e domani giocheranno Cristante e Veretout. Riguardo a questa questione, l'utilizzo dei calciatori dipende dal momento, dalla fase e dal sistema di gioco dell'avversario. Quando vogliamo costruire o quando vogliamo attaccare. Non ci sono due calciatori statici, dipende dalla partita o dall'avversario".
21/09/2019 - 13:37

MOTO3, GP ARAGON: CANET CONQUISTA POLE POSITION
Sara' Aron Canet a partire dalla pole position nel Gran Premio di Aragon, 14esima prova del Mondiale Moto3 in programma sul circuito di Alcaniz. Il 20enne di Corbera gira in 1'58"197 in sella alla Ktm del team Sterilgarda Max Racing: quinta pole della carriera, la seconda stagionale dopo quella di Losail. Canet rifila sette decimi ad Ai Ogura e 786 millesimi a Carlos Tatay che lo affiancheranno in prima fila. Il migliore degli italiani e' Celestino Vietti, quinto, solo settimo tempo e terza fila per Tony Arbolino.
21/09/2019 - 13:36

CALCIO, CAMERUN: CONCEICAO NUOVO CT, SUCCEDE A SEEDORF
La nazionale del Camerun ha un nuovo Ct. Dopo l'esonero dell'olandese Clarence Seedorf a luglio, la Federcalcio camerunense ha affidato la panchina della Nazionale ad Antonio Conceiçao, tecnico portoghese di 57 anni. Lo ha annunciato il Ministro dello Sport del Camerun, Narcisse Mouelle Kombi.
21/09/2019 - 13:34

F1, GP SINGAPORE: LECLERC VOLA IN TERZE LIBERE, VETTEL TERZO
Buone indicazioni per la Ferrari nella terza e ultima sessione di libere del Gran Premio di Singapore. Archiviati i problemi al cambio che ne avevano condizionato il venerdi', Charles Leclerc firma il miglior tempo in 1'38"192, rifilando poco piu' di due decimi a Lewis Hamilton. Terzo crono, ma a 617 millesimi dal compagno di squadra, Sebastian Vettel con l'altra Rossa. Quarto Valtteri Bottas a 0"693 quindi le Red Bull di Alexander Albon e Max Verstappen, entrambi a oltre un secondo da Leclerc.
21/09/2019 - 13:14

CALCIO, LECCE; LIVERANI: CON NAPOLI PRONTI A SOFFRIRE
"Il Napoli ha tantissime opzioni sia di collettivo che di individualita'. Sappiamo che domani ci aspetteranno dei momenti in cui dovremo essere bravi a soffrire e altri in cui dovremo sfruttare al massimo le nostre qualita' in fase di possesso palla". Cosi' il tecnico del Lecce, Fabio Liverani, alla vigilia del match casalingo di domani contro gli azzurri di mister Ancelotti. "Non dovremo concedere l'uno contro uno sugli esterni perche' altrimenti avremo problemi, non concedendo spazi e raddoppiando - ha spiegato l'allenatore giallorosso -. Dobbiamo continuare sulla strada intrapresa e dovremo essere compatti e sapendo soffrire". Il successo in casa del Torino ha dato fiducia alla squadra, ma e' il momento di voltare pagina pensando anche al fatto che quella di domani e' la prima di un ciclo di tre sfide ravvicinate. "L'infermeria si sta svuotando, sono un po' indietro Meccariello e Dell'Orco. A Torino chi ha giocato dall'inizio e chi e' subentrato ha fatto bene, anche se potrei cambiare qualcosa in considerazione delle tre prossime gare in sette giorni", ha concluso Liverani.
21/09/2019 - 12:55

CALCIO, MOURINHO: NON VORREI TORNARE AL REAL MADRID
"Non mi piacerebbe tornare al Real Madrid". Raggiunto a Londra, dove vive, dall'emittente televisiva spagnola Cuatro, Josè Mourinho commenta così le voci in arrivo dalla capitale spagnola secondo cui il Real starebbe pensando a lui in caso di divorzio dall'attuale tecnico delle 'merengues' Zinedine Zidane. "Non vorrei tornare lì - spiega 'Mou' - perché il Real ha già un allenatore e non si tratta di uno qualsiasi. Il mio ritorno in panchina sarà quando accadrà, non c'è una data". "E' stato un onore lavorare nel Real Madrid - aggiunge l'ex tecnico dell'Inter -, ma ripeto che Zidane non è uno qualunque, fa parte della storia del Real e io lo rispetto. Non vendo fumo, e a Zizou dico che vorrei che la situazione tornasse tranquilla". E nel frattempo cosa fa Mourinho? "Lavoro in televisione una volta al mese - risponde -, mi diverto e imparo delle cose. Poi, anche se parlo cinque lingue, ho cominciato a studiare anche il tedesco, perché magari un giorno potrei andare a lavorare da quelle parti".
21/09/2019 - 12:54

CALCIO, SASSUOLO; DE ZERBI: KO CON ROMA NON DEVE CONDIZIONARCI
"Non dobbiamo essere condizionati nel gioco e nella voglia di proporre ma dobbiamo anche portarci dietro quella sconfitta perche' abbiamo vissuto una settimana di rabbia e sofferenza". Roberto De Zerbi invita il suo Sassuolo a rialzarsi dopo il pesante ko dell'Olimpico contro la Roma. "La squadra lavora sempre bene, poi lo stato d'animo cambia a seconda di come vanno le partite - prosegue il tecnico dei neroverdi, alla vigilia della gara con la Spal - Quando un esame va bene c'e' entusiasmo, quando non va bene e' normale soffrire un po' e tutti, io per primo, ci mettiamo sul banco degli imputati. Ci puo' stare di perdere e bisogna cercare di non commettere gli stessi errori e migliorare. Tutti hanno le proprie responsabilita', come allenatore non e' un problema per me dire che sono il piu' responsabile di tutti, ma a Roma abbiamo si' fatto tante cose negative ma anche qualcuna positiva e se riusciamo a migliorare sulle prime possiamo diventare una squadra forte". Fra le note liete di questo avvio di stagione c'e' sicuramente Domenico Berardi, gia' autore di cinque gol. "Ma le prestazioni le aveva fatte anche l'anno scorso", ricorda De Zerbi.
21/09/2019 - 12:53

 
Box Preferenze
Login:
Password:

Iscriviti
Richiesta password

Utenti online :
Utenti iscritti : 0
Visitatori: 1
Totale: 1
Statistiche :
Utenti iscritti: 1
Visite al sito: 36477
Visite odierne: 10
Record online: 39
(il 23/08/2019 - 10:15)
Cerca nel sito



Google-Yahoo

Google

Yahoo

Up New-CMS 3.0 Valid CSS Valid html 5 GNU General Public License Up
This page was created in 0.2483 seconds
Contenuto del div.